Libertà di scelta

0
258

Libertà di scegliere Ogni individuo ha il diritto di scegliere senza nessun ”obbligo imposto” come comportarsi con il proprio corpo. Non sì può mettere a repentaglio la propria salute per il bene collettivo. Non tutti sanno che i vaccini messi in commercio e anche l’attuale farmaco sperimentale hanno causato effetti avversi :medi e gravi ma anche molteplici decessi, Occultati dai media. Ci sono varie testimonianze di persone che  hanno subito gravi reazioni post vaccinazione. Ma vengono descritti come ”nessuna correlazione”o ”nessun nesso” La domanda che mi pongo spesso è:se lo stato ci ”obbliga” a effettuare vaccinazioni a loro detta ”per legge” non dovrebbero imporre ai pazienti di firmare il consenso informato a  carico del ricevente per qualsiasi danno alla salute causato dallo stesso lotto. Le Case Farmaceutiche ”obbligano” a iniettare determinati vaccini. Dagli studi effettuati dal Dott.Stefano Montanari,che ha analizzato di persona 31 Lotti di vaccini diversi messi in commercio,sì evince siano prodotti con diverse sostanze tossiche e dannose alla salute. A questo punto lo Stato, i Medici e le Industrie del farmaco,dovrebbero informare i propri pazienti dei rischi e prendersi la responsabilità Civili e  Penali  per qualsiasi effetto avverso sorga nel paziente. Onestà e Coerenza. La Salute non ha prezzo! No ai conflitti d’interessi!. Galasso Maria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui