Alto Tradimento Questo in Sintesi il Trattato con gli Invasori Francesi

0
363


Di Maurizio Loritto

…“Francia e Italia devono fare tutto insieme e lo abbiamo fatto in questo periodo recente, combattendo insieme contro il coronavirus, per esempio, e per la Libia”, ha aggiunto il presidente francese. …
La Libia.
Assassinio di Gheddafi, genocidio, crimini di guerra.
LA, guerra.
La Libia sottratta alla cooperazione italiana, ai successi diplomatici, piaccia o no ma è stato così, del Cavaliere che ebbe persino ad ospitare a Roma con tanto di Amazzoni al seguito il Rais Libico.
La potentissima Total che ha tolto di mezzo la nostra consunta ENI.
Persino dalla Basilicata le merde Francesi ci rubano il petrolio.
E quelli firmano condanne a morte per la nostra nazione.
Tradimento.
Alto Tradimento.
Ma come si può arrivare a tali livelli di tradimento della Patria ?
In effetti, lo stesso Cavaliere preso tra bere o affogare, travolto dalla potenza della Magistratura politicizzata, fu costretto ad inviare i Tornado affiancando addirittura i giannizzeri d’oltralpe nella loro barbara aggressione alla Libia di Gheddafi.
Il resto è storia.
Per comprendere quanto danno ha cominciato a fare il banchiere per eccellenza, bisogna attenzionare il suo operato.
Certo, oggi è sabato e possiamo giocare al SuperEnalotto.
Provate ad immaginare come cambierebbe la vostra visione della società, del sistema finanziario, del rapporto con le banche.
Diverreste completamente un altra persona.
E le porcherie che il banchiere centrale rivolge alla plebe come voi, come noi, diventerebbero improvvisamente giuste e condivise.
Perché gli interessi di chi è milionario, sono esattamente opposti a quello dei commercianti, degli artigiani, degli impiegati delle aziende private.
Solidali invece a quelli dei burocrati, dei politici infami e corrotti, degli impiegati statali con case di proprietà e rendite finanziarie, degli imprenditori di élite ricchi e potenti, dei leader e sodali di Confindustria e persino a quelli della ricchissima e stipendiatisdima Magistratura.
È la legge della giungla.
I Leoni si nutrono delle gazzelle e dei facoceri.
Ma nella nostra giungla, tacchini ignoranti applaudono estasiati alla festa del ringraziamento.
Saranno spennati, infornati e cotti a puntino. Mangiati dai padroni del vapore, sghignazzanti, con gli occhi cattivi e le pance voraci.
Ma si può essere più imbecilli !?

A proposito, sappiate che le “nostre” banche non sono per niente nostre.
Da BNL a Unicredit, è tutto in mano ai Francesi.
Le più grandi e strategiche aziende “italiane”, come Parmalat, per dire, anche.
La TIM. Pure.

E i Traditori della Patria ancora non sono contenti.
E tra i più grandi traditori il più infame, è quello che per farsi eleggere parlava così, come me.
Oggi siede al tavolo del tradimento.
E viaggia con la Audi A8 blindata.
Ma non vi viene da vomitare ?
Tacchini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui