ATTENTI A QUEI DUE

0
431

Squallidi…vanno in mezzo al lago perché sanno, (e questo dice molto della loro disonestà) che comunque non possono essere ascoltati… È veramente una cosa vergognosa. Tu consigliere Stefano Revello, sei sempre stato criticato, come è stato criticato RobertoTomat e, come sono state criticate altre persone che hanno evidenziato porcate infinite, fatte da questo sindaco, (Corradino) quand’era a Cossato e io personalmente posso dire qualcosa in quanto ho subito sulla mia pelle i danni delle mani e della mente, di questi due miserabili pezzenti, e quello che voglio dire è che…
Mi fa ribrezzo e, l’ho sempre ribadito, la gente che ha sempre sostenuto, questa melma, ha votato rivotato. I loschi scribacchini (asserviti) di articoli sui giornali locali e web…articoli diffamatori nei confronti di cittadini vittime, degli abusi, partoriti dalle menti diaboliche, di questi due affaristi senza morale, per proteggere la loro immagine… Di chi ha scritto post sui social mancando di rispetto a chi ha sempre visto chiaro, su coloro che li hanno sempre sostenuti e continuano tutt’ora a farlo, non v’è dubbio che ci sia qualche interesse personale, a cotanta prostrazione.
Cari Cossatesi e Biellesi godetevi le maestrie delle gesta di questi vostri due grandi amministratori locali, di tutto quello che vi hanno e, vi stanno creando in negatività … Perché non si può continuare a votare la MunnezZ e poi lamentarsi perché si sente la puzza tutti i giorni…ok?

Mi piace pensare che i giudici, si mettano una mano sulla coscienza facciano rispettare le leggi, per una volta non interpretandole ma applicandole… e che li mettano in una stanza con le inferriate alle porte e finestre, e buttino la chiave.
Mi auguro inoltre, che i cittadini aprano gli occhi e imparino ad avere rispetto delle persone come voi Revello e Tomat e come altri che non ho citato, che si adoperano per far sapere le verità…non per interesse personale, ma SEMPLICEMENTE per amore del proprio territorio.
Ad Maiora

Lorena Freddi

resp. Area- Stampa Italia Sovrana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui